Ansia da pendolare

Mi rendo conto sempre più spesso che la vita da pendolare porta a sviluppare una serie di ansie inconscie. Lo realizzo ora, il treno sta partendo e avverto un senso di allarme che mi spinge a chiedermi “oddio, ho preso quello giusto? ho dimenticato qualcosa in ufficio?”. Razionalmente non ho motivo di farmi queste domande perché ho controllato da quale binario sarebbe partito il treno e ho sistemato tutto quello che ho con me (per lasciare libero il posto qui accanto!).

Eppure mi sono allarmata. Non è la prima volta che mi capita di preoccuparmi per cose che non sono razionali. Un episodio che mi capita spesso è svegliarmi di soprassalto mentre la mattina dormo in treno con il pensiero “ecco non mi sono svegliata e ho perso il treno!”. E invece sono già lì da diversi minuti caduta in un sonno profondo.

Per quanto irrazionali possano sembrare queste ansie derivano sicuramente da qualcosa di più razionale, come il disagio di perdere il treno o quello di dimenticare un oggetto (a bordo del treno o a casa).

Da quando devo portare gli occhiali da vista, improvvisamente mi chiedo “li ho lasciati a casa?” e invece li porto senza percepirne il peso sul mio naso! Bè ad onor del vero una volta li ho dimenticati davvero per cui la domanda è legittima. Per fortuna quella volta il treno era in ritardo e mio marito e riuscito a portarmeli in tempo!

Comunque in cinque (anche sei) anni di Psicologia non mi è mai capitato di studiare nulla del genere. Secondo me dovrebbero considerare una sindrome del pendolare o qualcosa di simile, che si manifesta con i sintomi che ho appena descritto. O forse, molto più semplicemente.. dovrei farmi vedere da uno bravo! 😉

2 thoughts on “Ansia da pendolare

  • January 23, 2013 at 9:23 pm
    Permalink

    La sinrome del pendolare non é solo fantasia. Ne siamo tutti affetti

    Reply
  • January 24, 2013 at 8:13 am
    Permalink

    Infatti.. e proprio quando pensi che queste ansie siano irrazionali, ti svegli di soprassalto in treno e realizzi di non aver messo la fede! E pensare che stamattina ero così orgogliosa di me.. Ieri sera ho stranamente dimenticato di rimettere la sveglia e nonostante ciò questa mattina alle 5:20 ho aperto gli occhi, puntuale come un orologio svizzero. Eh va bé, non si può avere tutto!

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *