Artigianato e moda alla stazione di Santa Maria Novella

Maxischermo alla stazione di SMN

Passando ieri pomeriggio alla stazione di Firenze SMN ho trovato un gruppo di operai al lavoro per montare un maxischermo al centro della stazione. Li avevo visti lavorare già dalla mattina e sul momento avevo pensato che stessero costruendo un temporary shop in occasione di Pitti Immagine.

Non è così. Anche se Pitti Immagine comunque c’entra qualcosa. Infatti da oggi 17 giugno fino a venerdì 20 andrà in scena la manifestazione Pitti Immagine Uomo e Pitti Immagine W. Allora a cosa servirà quel maxischermo alla stazione?

Fino a venerdì (in via Martelli) andrà in scena il back stage del fashion, ovvero “My Vintage Academy”. Si tratta di una sorta di reality show, per mostrare tutto ciò che accade dietro le quinte della moda. In particolare, i riflettori saranno puntati sugli artigiani, sulla loro abilità di creare scarpe di coccodrillo cucite a mano, di lavorare le piume, o di confezionare una scatola da regalo fasciata in pelle.

Maxi sxhermo alla stazione di SMN

Con il sostegno del Consorzio Lineapelle e del quotidiano La Nazione, l’evento sarà proiettato in tutta Italia (per ulteriori dettagli, potete leggere l’articolo de La Nazione).

Quindi, se in questi giorni troverete dei maxi schermi installati nelle stazioni ferroviarie di Firenze Santa Maria Novella, Roma, Napoli, Milano e Torino (davanti agli arrivi dei treni Frecciarossa) potrete approfittarne e guardare in diretta streaming gli artigiani della moda a lavoro.

3 thoughts on “Artigianato e moda alla stazione di Santa Maria Novella

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *