“Buonasera, sono il capotreno”. Un annuncio inedito.

È passato davvero tanto tempo dal mio ultimo post. Il mio pendolarismo è ormai settimanale, di episodi da raccontare ce ne sarebbero comunque tanti, ma se manca l’ispirazione.. sento un blocco e non scrivo. Un blocco che solo un annuncio davvero particolare poteva rimuovere!

Martedì pomeriggio, in viaggio verso casa, ascolto musica e scrivo qualche appunto di lavoro. Il treno arriva alla stazione di Pontedera, molti pendolari scendono e prima di ripartire sentiamo il segnale acustico che precede un annuncio.

Fermi in stazione da qualche minuto, un annuncio in arrivo.. penso subito al peggio! Ci sarà qualche problema sulla linea? Il capotreno sta per dirci che non possiamo ripartire? Peccato, perché fino a quel momento viaggiavamo in perfetta puntualità.

Dlin dlon. “Buonasera, sono il capotreno. Se c’è a bordo..” Un medico? Oddio qualcuno si sentirà male? Un poliziotto? No, una rissa!? “…se c’è a bordo il signor Gerardo Rossi..” Cavolo, addirittura nome e cognome! Deve essere qualcuno di importante!

“Buonasera, sono il capotreno. Se c’è a bordo il signor Gerardo Rossi, è pregato di uscire sul marciapiede. C’È LA MOGLIE CHE LO STA ASPETTANDO”.

L’intero vagone scoppia a ridere, perché quell’annuncio ha subito risvegliato lo stereotipo della moglie rompiscatole (per usare un eufemismo) che dà ordini al marito addirittura tramite il capotreno! La signora seduta accanto a me esclama “poverino, chissà cosa avrà combinato!”.

Nonostante fosse a metà della sua corsa, il treno era ancora troppo affollato per scendere di corsa e vedere con i miei occhi il signor Gerardo ricongiungersi con sua moglie. In realtà, proprio a causa dell’affollamento la motivazione più plausibile dell’annuncio, potrebbe essere proprio che i due si fossero persi di vista a bordo treno. Magari un po’ anziani, la signora ha pensato di accertarsi che il marito riconoscesse la fermata a cui scendere.

Chissà.. È stato comunque un bel momento di ordinario pendolarismo!

2 thoughts on ““Buonasera, sono il capotreno”. Un annuncio inedito.

  • March 7, 2018 at 10:06 am
    Permalink

    Stupendo! Ce ne fossero di più di annunci così, ne gioverebbe il buon umore!

    Reply
  • March 9, 2018 at 2:10 pm
    Permalink

    Che bello! Non mi è mai successo. Magari il sig. Rossi stava dormendo 🙂

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *