Gioie del pendolarismo in auto: cantare a squarciagola

Alla guida di lunedì mattina pensavo fra me e me “certo in questo periodo, prendendo il treno solo una volta a settimana non avrò molte occasioni per raccontare episodi divertenti vissuti in treno..” (il primo vero pensiero era “ca**o, sono in ritardo!”)

Non faccio in tempo a pensarlo che dalla radio partono le note di Summer of 69 di Brian Adams. Avete presente quell’inizio di batteria/chitarra elettrica? Boom! Improvvisamente sono passata dalla modalità zombie che guida alla modalità carpool karaoke (peccato fossi sola)!

Alzo il volume ed inizio a cantare a squarciagola, sfoggiando la mia migliore pronuncia inglese e la mia peggiore intonazione. Mi chiedo cosa penserà l’automobilista dietro di me, vedendomi scatenare dallo specchietto retrovisore.

Ed improvvisamente penso che in treno non avrei mai potuto farlo (anche se vi sfido ad ascoltare questa canzone in treno e a restare impassibili) e che forse in questi mesi avrò qualcosa da raccontare anche sul pendolarismo in auto!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *