Nuovo orario dei treni, people mover e tempo libero

Da ieri 16 Dicembre è entrato in vigore il nuovo orario dei treni con un’interessante novità per i pendolari della tratta Livorno – Firenze. I treni 3139, 3151, 3163, 3167, 3177, che prima terminavano la loro corsa a Pisa Aeroposto, ora sono stati prolungati fino a Livorno (sono stati anche introdotti dei treni che hanno origine da Livorno, verso Firenze SMN: 3138, 3154, 3156, 3170, 3178). Come mai tutti questi treni sono stati dirottari su Livorno?

La ragione sta nella decisione di adottare un nuovo mezzo di trasporto che collegherà la stazione di Pisa Centrale con l’aeroposto Galileo Galilei. Si chiama People Mover, a Perugia è stato chiamato Minimetrò. Consiste in un piccolo tram senza conducente che si muove avanti e indietro sui binari.

Pochi sanno di questa importante novità e soprattutto dell’importante investimento previsto per introdurre un mezzo di trasporto che va a coprire un servizio che francamente sembrava già coperto e pure bene.

Se ne saranno già accorti quei turisti che da ieri non hanno più trovato un mezzo di trasporto che da Firenze li portasse direttamente all’aeroporto di Pisa e viceversa. La tratta in treno è stata sostituita per il momento da un servizio con autobus. Bassa Velocità ha spiegato chiaramente la situazione nel suo post e ha anche raccolto i commenti di alcuni cittadini pisani sulla vicenda.

Gli unici a poter gioire di questa situazione sono i livornesi che si ritrovano con qualche treno in più da e verso Firenze, per di più diretti (l’unica fermata intermedia è Pisa Centrale, con un risparmio di circa 14 minuti rispetto agli altri regionali veloci). Ho gioito anche io ieri quando sono riuscita a prendere il treno che alle 17 è partito da Firenze e che è arrivato a Livorno alle 18:08.

La qualità della mia vita da pendolare è notevolmente migliorata. Arrivo a casa quasi un’ora prima del solito. Ieri ho finalmente cucinato la cena prima di mangiare e non dopo per il giorno successivo! Sto meditando anche di andare in palestra. Insomma mi ritrovo improvvisamente a gestire un’ora di tempo libero.

Purtroppo la mia ora di tempo libero costerà cara in termini di lavori pubblici.

7 thoughts on “Nuovo orario dei treni, people mover e tempo libero

  • December 17, 2013 at 9:40 pm
    Permalink

    Pensa cosa hanno fatto con l’alta velocità per far risparmiate tempo… Però un’ora guadagnata per un pendolare è sacra

    Reply
    • December 18, 2013 at 1:14 pm
      Permalink

      Si che poi, far risparmiare tempo a chi? La maggior parte delle tratte ad alta velocità non sono per i pendolari, o almeno non per quelli che fanno pendolarismo estremo tra piccoli centri.
      Sul guadagno di un’ora di tempo libero.. faccio ancora fatica a trovare le parole! Per la cronaca, ieri prima di cena ho fatto un dolce.. che non sarà questa gran svolta ma mi ha dato soddisfazione. 🙂

      Reply
  • December 18, 2013 at 3:14 pm
    Permalink

    Insomma, Firenze è nei guai, Pisa ci perde qualcosa e Livorno n ha vantaggio. Qui a essere cattivi aizziamo mezza Toscana l’una contro l’altra (as usual) 😀
    Scherzi a parte, mi fa un piacere birbone che almeno qualcuno da questa cosa -secondo me- sciagurata e dannatamente costosa ci guadagni.
    Mi riferivo a te e ai pendolari livornesi, non alle varie ditte che gestiranno il mega appalto 😉

    Reply
    • December 18, 2013 at 5:22 pm
      Permalink

      Sono perfettamente d’accordo con te. La cosa sembra alquanto sciagurata e dannatamente costosa.
      A caro prezzo di tutti qualche pendolare livornese come me ci guadagna in tempo libero.
      La questione del campanilismo toscano mi diverte sempre e direi che si applica benissimo anche in questo caso! 🙂

      Reply
  • Pingback: Inizia il 2014, si riparte in treno | Vita da Pendolare

  • Pingback: Sembrava un pomeriggio di ordinario pendolarismo | Vita da Pendolare

  • Pingback: Fermata straordinaria (e privata) | Vita da Pendolare

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *