Se anche l’annuncio arriva in ritardo..

Ho già lanciato qualche giorno fa il mio appello (caduto nel vuoto) per salvare i pendolari dagli annunci automatici fatti andare a ruota in treno. Questa mattina non solo siamo stati inondati di annunci automatici (e inutili in alcuni casi), ma abbiamo iniziato la lunga serie con un annuncio in ritardo!

Il treno parte puntale alle 6:12 e alle 6:13 parte anche l’annuncio “Questo treno partità tra qualche minuto diretto a Firenze SMN. Eventuali accompagnatori sono pregati di scendere”. Come tra qualche minuto? Ma se siamo già partiti?

Dietro di me c’erano seduti due pendolari, di quelli che vedo tutte le mattine, credo siano anche colleghi e se ho capito bene lavorano proprio per le Ferrovie. Uno dei due ha esclamato “che figura di merda!”. Ha risposto l’altro “ma poi, cosa pensano che la gente è scema? Eventuali accompagnatori sono pregati di scendere, ma che la gente resta a bordo così, fino a che il treno non parte?”.

Sulla figura di merda vi do sicuramente ragione. Sul fatto che qualche accompagnatore possa distrattamente rimanere a bordo.. devo dare ragione a Trenitalia. Nella mia esperienza di pendolare prima universitario e poi lavoratore, devo ammettere, con un certo rammarico, che ci sono e come gli accompagnatori che rimangono a bordo!

2 thoughts on “Se anche l’annuncio arriva in ritardo..

  • November 5, 2015 at 12:21 am
    Permalink

    a me non è mai capitato di vedere un accompagnatore bloccato, anzi, di solito non li vedo nemmeno salire, ma sono sicura che ce ne siano

    Reply
    • November 5, 2015 at 11:53 am
      Permalink

      Io prendo un treno che ha origine a Livorno, quindi arrivando in stazione e trovandolo già lì fermo è più frequente che qualche accompagnatore salga a bordo, magari per aiutare il viaggiatore con le valigie. Nel periodo universitario a Roma invece, mi è capitato diverse volte di vedere accompagnatori salire a Roma Termini a bordo dell’Eurostar diretto ad Ancona, una volta che il treno partiva si disperavano perché la prima fermata utile per scendere sarebbe stata quella di Orte! Altre volte erano più fortunati e la prima fermata utile era Roma Tiburtina.

      Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *