Nuova galleria della stazione: prima vetrina rotta!

Vetrina rotta alla galleria della stazione

L’inaugurazione della nuova galleria alla stazione di Firenze S.M.N. è avvenuta a fine Luglio, ma i negozi non sono ancora aperti. Nelle vetrine opacizzate è possibile vedere soltanto il nome del negozio e la scritta “Prossima apertura”.

Al rientro dalle ferie sono scesa di nuovo nella galleria per vedere se qualche negozio avesse nel frattempo aperto i battenti, ma ancora nulla. In compenso è arrivato il primo atto vandalico ai danni di Motivi.

Come inizio non è male…

Uomo arrestato per le auto danneggiate alla stazione

Avevo parlato in un precedente post dei numerosi atti vandalici che hanno colpito le auto parcheggiate nei pressi della stazione di Livorno. Sul sito del Tirreno leggo che, a seguito delle numerose segnalazioni, le forze dell’ordine hanno intensificato i controlli arrivando così all’arresto di un uomo di 40 anni, già indagato per fatti analoghi.

Non si esclude tuttavia che possano esserci altre persone coinvolte in questi atti vandalici per cui le forze dell’ordine tengono ancora alta la guardia.

Meno male! Queste notizie ci fanno sentire un po’ più al sicuro.

Atti vandalici nei parcheggi della stazione di Livorno

Sul sito QuiLivorno.it leggo la lettera inviata da un pendolare che come me lavora a Firenze, prende i miei stessi treni all’andata e al ritorno e denuncia gli atti vandalici che si verificano al parcheggio della stazione di Livorno, in piazza Dante.

Non posso che raccogliere la sua protesta e farla anche mia perchè è evidente che in quel parcheggio qualcosa non va. Penso sempre che la stazione non è mai la zona migliore di una città, per cui forse quello che si verifica a Livorno accade anche nelle altre città. Di certo questa non è una valida ragione per stare a guardare.

Più volte arrivando alla stazione la mattina alle 6, dopo aver parcheggiato mi accorgo che a terra tra le macchine ci sono dei vetri rotti, segno che qualcuno ha tentato un furto o semplicemente si è divertito a ridurre il vetro in mille pezzi.

Il pendolare che ha denunciato questi atti vandalici a QuiLivorno.it dice che “è da qualche giorno che trovo, stamattina addirittura due, auto con i finestrini rotti”. Una delle due auto addirittura “aveva il finestrino lato guida rotto e il cassetto completamente svuotato sul sedile, c’erano tra le altre cose oggetti vari, buste e il telepass”.

E’ proprio il caso che qualcuno venga a controllare cosa succede in piazza Dante, soprattutto di notte. La vita da pendolare è già abbastanza stressante, non si può aggiungere l’incubo che la sera torni dal lavoro e non sai come puoi ritrovare la tua macchina.