Conversazioni con Trenitalia via Twitter

Ieri pomeriggio e questa mattina mi è capitato di assistere ad un paio di conversazioni su Twitter veramente interessanti, dove pendolari e Trenitalia hanno comunicato cercando di risolvere o tamponare i disagi creati.

Ieri pomeriggio il mio collega che pendola sulla linea Bologna-Firenze-Bologna ha avuto uno scambio con l’account @lefrecce a proposito di situazioni spiacevoli a bordo:

Dopo aver comunicato il numero di treno nel quale viaggiava, il capotreno è personalmente passato a rimuovere i bigliettini lasciati dagli zingari per ricevere l’elemosina.

Questa mattina ho assistito invece ad uno scambio di informazioni con l’account @fsnews_it per i disagi causati dal treno Regionale 3024 Siena – Firenze con conseguente interruzione della circolazione tra Empoli e Firenze.

Visto che il povero capo treno non aveva altoparlanti funzionanti nè notizie certe, è stato costretto a passare vagone per vagone a dare aggiornamenti.. poco aggiornati! I pendolari, invece, hanno provato a reperire informazioni via Twitter.

Certo.. se poi un’efficiente comunicazione via Twitter ti rimanda a quel capotreno…

#propostachoc: vi restituirò…

Non voglio entrare nel merito del “dibattito” politico dopo le dichiarazioni fatte ieri da Berlusconi. Ma visto che questo blog parla ai pendolari, mi limito solo a segnalare una proposta interessante promossa da un tweet che potrebbe riguardare molto da vicino la nostra vita da pendolari:

tweet trenitalia

Mi ha fatto molto ridere leggerlo e per un attimo ho fantasticato sulle cose belle che avrei potuto fare con il tempo restituito! 😉