Il treno artistico – più o meno!

Treno artistico

Questa mattina il treno delle 6:12 da Livorno per Firenze non era il solito e rassicurante Vivalto. Fermo al binario 2 ho trovato un treno regionale di cui non conosco l’esatto nome. Non era di quelli super vecchi, ma era comunque malconcio.

La maggior parte delle carrozze erano completamente ricoperte di “murales”, finestrini compresi. Infatti la mia vista dall’interno era una bellissima macchia verde militare che lasciava intravedere solo una piccola parte del paesaggio all’esterno.

In compenso, lo schienale del sedile di fronte a me non so che tipo di trattamento avesse subito.. Difficile immaginare come possa essere stato deformato così! Certo, in questi casi è difficile prendersela con Trenitalia..